studio di psicologia

Dott. Stefano Scaccia


Via Federico Confalonieri, 1 - Roma (piazza Mazzini)
cell. 328-3113253 - facebook - psicoterapeutaroma.online

Differenza image

Home


Il primo colloquio


La prima consultazione con uno psicologo è sempre un momento delicato e significativo nella vita di una persona.

Il gesto di prendere il telefono, comporre il numero e fissare il primo appuntamento assume in questo caso un valore del tutto particolare. Recarsi poi allo studio, incontrare uno sconosciuto, esprimergli il proprio disagio e narrargli eventi intimi della propria vita è tutt'altro che facile.

Il primo contatto con uno psicoterapeuta è quasi un atto di fede, un affidarsi, un salto nel buio che richiede una certa dose di coraggio. E' partire per un viaggio senza meta, verso un mare per lo più ignoto, non privo di pericoli, ma carico di una struggente bellezza.

Di queste difficoltà lo psicoterapeuta è del tutto consapevole.

Ci si rivolge a uno psicoterapeuta quando si riconosce che la sofferenza da cui si è afflitti è di natura psicologica e che per superarla le proprie sole forze non sono sufficienti.

Chi chiede una consultazione ha compreso che quella dello psicoterapeuta è una figura divenuta improvvisamente necessaria. Chi fissa un appuntamento sa - con la parte non razionale di sé, che è quella che prende le decisioni - che non è rimasta altra via, che il tempo è divenuto urgente e che serve voltare pagina.

Le conseguenze di questo importante gesto, di questa richiesta di aiuto, non sono immediatamente evidenti ma sono destinate a prendere forma nei mesi e negli anni a venire. La psicoterapia ha i suoi tempi.

In ogni caso, rivolgersi a uno psicoterapeuta è già il primo passo verso il cambiamento.

Copyright © 2020 - Design: templatemo